Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
nome: email:

15 ago 2011

Il consumo di frutta aiuta la memoria.



La frutta e la memoria.

La frutta ha un effetto positivo anche sul cervello, quindi, se si vogliono stimolare le funzioni cerebrali bisogna mangiare molta frutta fresca.

Una delle sostanze che contiene sono gli zuccheri naturali di frutta (fruttosio), il fruttosio stimola le funzioni celebrali aiutandoci a pensare più velocemente, aumentando anche la memoria rendendo le informazioni che abbiamo usufruibili molto più rapidamente.

Vari studi scientifici rendono noto che ci sono molte altre sostanze contenute nella frutta che aiutano la stimolazione del cervello.

Un grande aiuto anche per gli studenti: ecco come migliorare i risultati dell'esame!

Gli studenti potrebbero migliorare i loro voti semplicemente cambiando le loro abitudini alimentari prima di avere un esame.


La frutta è il carburante del cervello per eccellenza!

Il trucco è quello di consumare frutta in modo abbondante e null’altro prima degli esami, evitando che il cervello rimanga bloccato a causa di cibi sbagliati come: farina bianca , zucchero raffinato bianco, dolci, carne e latticini.

Controllare voi stessi, fate una prova una volta e noterete che penserete in modo molto più chiaro e più veloce.

Di seguito alcuni alimenti che hanno un effetto negativo sul funzionamento del cervello:
Zucchero bianco raffinato, dolci, farina bianca specialmente in combinazione con il formaggio, questo forma una sostanza appiccicosa nell'intestino rendendo i costi energetici molto alti per poter essere digerita, quindi molto sangue deve essere inviato al sistema digestivo, sangue che in questo modo non può essere disponibile per il cervello come la situazione richiederebbe; il tacchino che contiene un elemento tossico che ha un forte effetto stancante e crea sonnolenza.

La combinazione di proteine (carne) e amido (patate), questi due alimenti vengono digeriti in un modo diverso, richiedendo un energia superiore per poter essere digeriti insieme di quanto non sia necessario se ingeriti separatamente.

In breve, la Frutta risulta essere un ottimo alimento anche per gli studenti.
Posta un commento

Ti è piaciuto questo post?