Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
nome: email:

18 mag 2014

Perché le banane sono ottime come antidepressivo?




Un aiuto naturale alla depressione.

La maggior parte delle persone trova le banane un ottimo alimento, dolce, comodo e nutriente; è anche il frutto  preferito tra gli atleti, che spesso lo consumano per ottenere un apporto energetico immediato e sano.
In effetti le caratteristiche nutrizionali della banana sono molteplici e molto importanti. Le banane sono ricche di vitamine, minerali organici e una miriade di altri composti, che a quanto pare risultano essere molto benefici.


Le Virtù delle banane

Moltissima letteratura scientifica è concorde nel ritenere la banana uno dei frutti più utili per il benessere dell'essere umano. Se analizziamo le numerose prove scientifiche sugli effetti di un consumo costante di banane notiamo che le banane aiutano la regolazione della pressione sanguigna, aiutano a combattere la tossicodipendenza e grazie alla fibra in esse contenute hanno un effetto pulente sull'intestino anche se malato o danneggiato.
Al pari dell'altra frutta la banana contiene molte fibre solubili che oltre a facilitare la digestione sono necessarie per mantenere la giusta regolarità intestinale. Come ormai ripetuto più volte tutto parte dal l'intestino, solo se questo organo è sano e "pulito", l'organismo può funzionare alla perfezione. Consumare banane significa anche scongiurare complicazioni intestinali derivanti da stitichezza o diarrea.


Antidepressivo naturale.

Tra gli aspetti più interessanti abbiamo scoperto che un consumo costante di banane può servire come rimedio naturale anti-depressivo! Ebbene si! Le banane sono un alimento naturale che previene o combatte la depressione, questi simpatici frutti sono in grado di calmare i nervi aumentando la potenza e la funzionalità del cervello. Quando si mangia una banana, grazie al contenuto di triptofano e (in combinazione con la vitamina B) alla sua conversione in serotonina (chiamato l'ormone della felicità), si ottiene un senso di calma e benessere che migliora l'umore ed elimina eventuali sintomi depressivi.


Le banane contengono alti livelli di potassio.

Il potassio è un minerale elettrolita utilizzato dal cuore, dai reni, da molti altri organi e soprattutto dal cervello. Infatti i neuroni del nostro cervello necessitano del giusto apporto di potassio, una carenza porta a problemi cognitivi e a poca concentrazione.
Citiamo solo uno dei tanti studi al riguardo, nel 2013 sul journal of Neuroscience fu riportato un articolo che riportava i risultati di una ricerca finalizzata a comprendere l'importanza del potassio e gli affetti sulla memoria dell'uomo. Dallo studio emerse che solo dopo venti giorni di un'alimentazione ricca di potassio si poté notare nei soggetti esaminati una decisa riduzione dei radicali liberi con relativa riduzione del danno ossidativo generale. In sintesi si è dimostrato che il potassio grazie al suo potere antiossidante contrasta gli effetti ossidativi negativi collegati alla riduzione delle funzioni cerebrali. Inoltre il potassio aumenta la memoria e l'apprendimento anche nelle persone sane.


Basso apporto di potassio, uguale a declino cognitivo

La perdita di memoria e confusione mentale sono alcuni degli effetti più comuni riscontrabili tra gli individui carenti di potassio. Ottenere un apporto insufficiente di potassio tramite la dieta significa danneggiare la capacità creativa e di apprendimento, ricordatevelo!


Aumento della capacità di apprendimento, per imparare a studiare con più facilità

Soltanto con una dieta ricca di alimenti contenenti potassio come ad esempio le banane, si è quindi in grado di aumentare la capacità di apprendimento e di concentrazione. Bambini, ragazzi e studenti se vogliono migliorare le loro doti intellettive, studiare con più concentrazione facendo anche meno fatica, dovrebbero mangiare più frutta e non merendine confezionate, bibite energetiche o Junk food.


Le vitamine B sono molto utili per calmare il sistema nervoso.

Nelle banane si trovano alcune delle più importanti vitamine del gruppo B: B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (niacina), B6 (piridossina) e B9 (acido folico).
Le vitamine B sono fondamentali per molte delle reazioni biochimiche interne al nostro organismo, aiutano a produrre nuove cellule e a mantenerle sane e sopratutto sono la fonte alimentare di base del nostro sistema nervoso. Vitamine B, potassio e banane ci aiutano a sostenere un cuore sano , muscoli efficienti e nervi saldi.


Vitamina C

La vitamina C è conosciuta anche come acido ascorbico, è una delle vitamine più importanti e le banane ne sono una buona fonte. Una banana media fornisce circa dieci milligrammi di vitamina C, un buon aiuto a introdurre questa fondamentale vitamina nel nostro corpo. La vitamina C oltre ad essere un potente antiossidante è fondamentale per la produzione di collagene, una proteina essenziale per la pelle e per i tessuti connettivi.


Vitamina E

Le banane contengono anche vitamina E (alfa - tocoferolo), una vitamina facilmente immagazzinabile del nostro organismo grazie alle sue caratteristiche liposolubili. Come la vitamina C anche E è un antiossidante naturale e potente che aiuta il corpo a combattere i soliti radicali liberi.
La vitamina E aiuta anche il sistema immunitario a proteggerci dalle infezioni e aiuta a prevenire la formazione di coaguli di sangue dilatando i vasi sanguigni per migliorare il flusso sanguigno.


Altre vitamine

Le banane contengono anche una piccola quantità di vitamina K, un'altra vitamina liposolubile importante per la coagulazione del sangue .
Le banane contengono inoltre il beta-carotene che come si sa è un precursore della vitamina A o retinolo. Questa sostanza sostiene la salute degli occhi, del cuore, dei polmoni, dei reni e molti altri organi.


Il mio consiglio?
Mangiare più banane.

Come ripetiamo spesso, la frutta fresca è fondamentale per una dieta sana ed equilibrata,  le banane grazie alle caratteristiche appena discusse, al loro basso contenuto di grassi e al loro apporto di ulteriori valori nutrizionali, sono sicuramente tra i nostri frutti preferiti. Sulle banane avremmo ancora molto da dire, ma crediamo che queste informazioni siano sufficienti a dimostrare quello che noi pensiamo da molto tempo: "mangiare da una a tre banane al giorno dovrebbe essere un'abitudine a cui non rinunciare mai."




Posta un commento

Ti è piaciuto questo post?